10.09.2021

"Via dal PC – fuori sulla neve" passa alla fase successiva

La maggior parte delle associazioni non è stata in grado di offrire nulla ai bambini e ai giovani lo scorso inverno. Tanto più importante, non ha saputo motivare i bambini ad uscire di nuovo sulla neve!

"Via dal PC – fuori sulla neve" passa alla fase successiva

Mai prima d'ora bambini e adolescenti si sono mossi così poco come oggi. E non hanno mai passato così tanto tempo davanti allo schermo. L'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) raccomanda che i bambini facciano almeno un'ora di attività fisica ogni giorno. Ma solo pochissimi sono "riusciti" in questo intento durante il lockdown: secondo uno studio dell'Istituto di Tecnologia di Karlsruhe*, solo 16 bambini su 100. Si tratta di un fenomeno che colpisce anche i "nostri" giovani sciatori. La maggior parte delle associazioni non è stata in grado di offrire nulla ai bambini e ai giovani lo scorso inverno. Tanto più importante, non ha saputo motivare i bambini ad uscire di nuovo sulla neve!

Via dal PC – fuori sulla neve
Kässbohrer ha avviato l'iniziativa "Via dal PC - fuori sulla neve" più di 5 anni fa. Da allora, sono stati organizzati eventi con alunni delle scuole elementari e giovani in varie località negli Stati Uniti, in Austria, Francia, Svizzera, Italia e anche in Germania. In alcuni casi, ogni anno si sono messi "in movimento" più di 2.000 bambini ogni anno: alla PistenBully Primary School Cup, ai KidsCamps, alle lezioni con i PistenBully Mini Skis o al Winter Jam a New York City: non solo i bambini, ma anche gli allenatori si sono detti entusiasti: "Oggi più di 100 bambini si sono divertiti molto con gli sport invernali. Tutti ne sono rimasti completamente affascinati. È un'iniziativa geniale con i giovani. Un'azione grandiosa!“

DSV e PistenBully - Partner nella promozione dei giovani talenti
Ora PistenBully fa di meglio: in futuro la collaborazione con la DSV includerà anche la promozione di giovani talenti. L'intero programma del PistenBully Mini Ski, ideato da Philipp Rießle, insegnante di scuola elementare della Foresta Nera, sarà integrato nel "DSV on tour Mobil". Tutta l'esperienza acquisita finora sarà però anche parte integrante delle campagne annuali del DSV con gli asili e le associazioni. Tutti gli istruttori DSV all'interno del progetto giovani saranno ora attivamente formati sui minisci e sul loro uso con i bambini. Un opuscolo con esercizi, consigli e trucchi garantirà un adeguato supporto. Per la prima volta molti bambini si muoveranno "correttamente" sulla neve e faranno le loro prime esperienze e le prime scivolate. "Scivolate" presumibilmente piccole - ma insieme ad altri impulsi dovrebbero aiutare a far muovere molti più bambini all'aria aperta. E l'ora di esercizio raccomandata sarà a portata di mano!

*(Fonte: Alexandra Waidner, SWR)